GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 183 visitatori e nessun utente online

 

 

 

SANT'ANTUNINU

anonimo - tradizionale



 

L'intera partitura per pianoforte, fisarmonica, basso e con accordi per la chitarra fa parte libro "LE PIU' BELLE CANZONI NATALIZIE E NINNE NANNE SICILIANE"
In questo libro sono raccolte le partiture ed i testi delle seguenti canzoni siciliane 

A LA NOTTI DI NATALI

ACQUA NIVI E VENTU FORTI  

BAMMINEDDU PICCILIDDU

CH'E' DUCI STU FIGGHIU  

CUGGHIEMU ROSI E PAMPINI  

DIU VI MANNA L'AMBASCIATA

DORMI GESUZZU

FILASTROCCA A LU BAMMINU

LA CIARAMEDDA

LA SACRA SANTA NOTTI DI NATALI

LLORIA LLORIA A DIU

LU BANNU DI CESARI  

NASCIU NAUTRU SULI  

NI LA NOTTI TRIUNFANTI 

NINU NINU LU PICURARU 

ORA VENI LU PICURARU

PALUMMEDDA IANCA IANCA 

QUANNU DIU S'AVIA 'NCARNARI 

SUTTA 'NPEDI

LE NINNE NANNE SICILIANE

A SIMINZINA

AVO'

CU TI L'HA FATTU STU SCIALLINU OHINE'

FIGGHIU BEDDU

LA NACA DI GESU' BAMMINU

NANNA NINNA

NINNA NANNA (La Perna)

NINNA NANNA DI LA GUERRA

SANT'ANTUNINU

SANT'ANTUNINU CALATI CALATI

TERRA CA NUN SENTI

 Nello stesso libro vi sono dei saggi su:
 LE FONTI DEL CANTO POPOLARE  - IL CANTO SICILIANO E LA STRUTTURA POETICA - LA STRUTTURA MUSICALE DELLA CANZONE POPOLARE -
 GLI STRUMENTI MUSICALI E LA DANZA

Il libro può essere ordinato scrivendo email a Nicolò La Perna Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   cell: 3393269071 costo €: 7,00

Sant’Antuninu quannu era malatu
cu ci purtava  ‘npiru e cu ranatu
Sant’Antuninu mannatici sonnu
mannaticcinni tri voti al lu jornu.

Oh…. Oh … Oh…
Dormi beddu e fai la vò

Oh…. Oh … Oh…
stu figghiu dormi e l’autri no.

Sant’Antuninu quannu era malatu
fici nu votu pi jiri in Turchia
era tuttu cunfusu e sbarruatu
coma’haiu a fari ‘nda sta luntana via
Viniti sonnu viniti di Missina
durmisci stu figghiu pa sira e a matina.

Oh…. Oh … Oh…  etc

                                                                                       

A Sant’Antonino quando era malato
chi portava una pera e chi un melograno
Sant’Antonino mandategli sono
mandateglielo tre volte al giorno.

Oh…. Oh … Oh…
Dormi bello e fai la vò

Oh…. Oh … Oh…
questo figlio dorme e gli altri no.

Sant’Antonino quando era malato
fece un voto per andare i Turchia
era tutto confuso e intontito
co0me debbo fare in questa lontana via

Venite sonno venite da Messina
addormenta questo figlio sia la sera che la mattina.

Oh…. Oh … Oh… etc

ASCOLTA LA CANZONE